FAQ

Questa sezione raccoglie le domande più frequenti sull’EFT, il rivoluzionario metodo terapeutico ideato da Gary Craig. A tal proposito ti ricordiamo di consultare anche le seguenti sezioni del sito:

Per imparare l’EFT o per aggiornare le tue conoscenze, leggi il libro di Gary Craig: Tutorial di EFT Ufficiale.

Partecipa a un corso di formazione in Official EFT di Gary Craig:

 

L’EFT è uno strumento di guarigione universale che apporta notevoli risultati nel caso di problemi emozionali, fisici e funzionali. Esso si basa sull’ipotesi che tutti gli ambiti della nostra esistenza possano essere migliorati attraverso la risoluzione di problemi emozionali irrisolti, che sono all’origine di blocchi e ostacolano i progressi. È stato accertato che questi stress negativi pregiudicano le naturali capacità di guarigione del corpo umano, tanto per problemi fisici quanto per dolori cronici o malattie diagnosticate.
L’EFT funziona spesso laddove altri metodi non hanno avuto esito.

Dal 1995 Gary Craig ha sviluppato significativamente l’EFT. Per farlo diventare in una sola generazione uno dei metodi più popolari di sviluppo personale e di terapia.

Se praticato correttamente quindi, il metodo EFT fornisce risultati molto rapidi rispetto ad altri metodi. Popolare in tutto il mondo, EFT è stato ripreso da centinaia di persone su internet, anche in Italia. Purtroppo, questo entusiasmo porta a molta incoerenza: ogni persona propone la propria visione dell’EFT, diversa dalla versione originale, e questo implica una dannosa confusione. Leggi la storia dell’EFT.

“EFT” sta per “Emotional Freedom Techniques”, che significa Tecniche di Liberazione Emozionale.

Clinicamente efficace, l’Emotional Freedom Techniques (EFT) rilascia le emozioni negative e fornisce un sollievo rapido e duraturo da molti problemi emotivi e anche fisici. Ad oggi, l’EFT ha avuto successo nell’aiutare o eliminare problemi come Stress – Ansia – Problemi relazionali – Paure e fobie – Dolore – Tristezza – Senso di colpa – Vergogna – Solitudine – Ansia – Gelosia – Asma – Insonnia – Autostima – Perdita di peso – Disturbi alimentari – Attacchi di panico – Rabbia – Anoressia Attacchi di panico – Rabbia – Anoressia – Bulimia – Diabete – Epatite C – Dislessia – Balbuzie – Procasting – Disturbo da deficit di attenzione e/o iperattività (ADHD) – Problemi femminili – Problemi maschili – Dipendenze – Sensibilità chimica multipla – Disturbo da stress post-traumatico (PTSD) – Trauma di guerra – Trauma da abuso sessuale – Fibromialgia – Fatica cronica – Problemi dentali – Depressione – Ipertensione – Tinnito – Disturbo ossessivo compulsivo (OCD) – Cancro – Fibrosi cistica – Malattia di Parkinson – Distrofia muscolare – Sclerosi multipla – Artrite reumatica – Malattia di Lou Gehring (malattia di Charcot) – Sindrome del tunnel carpale – Malattia di Lyme, e molti altri.

Guarda questo video per saperne di più!

Per imparare l’EFT puoi frequentare un corso di formazione EFT che ti permetterà di trattare problemi emotivi, psicologici o fisici sia semplici che complessi.

A causa delle molte distorsioni che l’EFT ha subito nel corso degli anni, c’è un’enorme disparità di metodologia, contenuto e qualità tra i vari corsi offerti sotto il termine “EFT”. Di conseguenza, Gary Craig ha deciso di rinominare il suo EFT “Official EFT” e di offrirlo esclusivamente nei suoi centri di formazione EFT in varie lingue.

L’obiettivo dei suoi centri è quello di garantire a tutti, professionisti e pubblico in generale, corsi e formazione coerenti e di alta qualità, che integrano tutti i progressi raggiunti negli ultimi anni.
Nessun’altra organizzazione (commerciale o altro) o individuo (allenatore, terapista, coach o altro) ha ricevuto il permesso da Gary Craig di usare materiali o fornire formazione in EFT ufficiale, Gold Standard EFT, Optimal EFT, o The Unseen Therapist, che sono tutti legalmente protetti da copyright e da marchio registrato. Questa affermazione può essere verificata andando su www.emofree.com e cliccando sulla bandiera appropriata. Sarete reindirizzati su questo sito.

Inoltre, nessun trainer di EFT che non lavori per i Centri Ufficiali di Formazione EFT è autorizzato a dichiarare se stesso o il suo lavoro (in qualsiasi forma, inclusi corsi o addestramenti) “riconosciuto”, “raccomandato”, “approvato” o “accreditato” da Gary Craig o dichiararsi un trainer certificato da Gary Craig.

Ci sono diverse cause possibili per questa domanda, ma nella maggior parte dei casi quando “l’EFT non funziona” ciò è dovuto all’inesperienza dell’utente. I professionisti esperti hanno un tasso di successo medio del 95% su problemi specifici. Non solo hanno la loro parte di “minuti miracolo” ma, rispetto alle tecniche convenzionali, raggiungono miglioramenti impressionanti su tutti i problemi con una causa emotiva, compresi molti problemi di salute, poiché si scopre che questi hanno quasi sempre radici emotive.
 
“Molte persone ottengono pochi o nessun risultato dall’EFT, ma non deve essere per forza così”, dice Gary Craig in un articolo, intitolato appunto “L’EFT non funziona?”, che ti invitiamo a leggere.

Dipende dalle disponibilità di ogni individuo: non c’è limite alla quantità di tempo che è possibile dedicare all’EFT. Più pratichiamo EFT, più problemi emotivi risolviamo e quindi più miglioramenti avremo nella nostra vita.

Gary Craig non è d’accordo con l’uso di frasi positive nell’EFT. Molte persone imitano con entusiasmo l’EFT e gradualmente distorcono l’EFT così com’è nella sua forma originale. Mentre il concetto di frasi positive si vende bene in teoria, in pratica fornisce risultati efficaci meno rapidamente.

Per saperne di più, leggi questo articolo al punto “Importante, Importante, Importante”.

Ad oggi, non sono stati segnalati effetti collaterali negativi con l’EFT. Tuttavia, le persone che usano EFT devono assumersi la piena responsabilità dei risultati che ottengono con queste tecniche. Si raccomanda vivamente di usare il buon senso e di non applicare l’EFT a persone con problemi significativi a meno che non si abbiano le conoscenze per farlo.

Alcune persone sono state così gravemente traumatizzate e/o hanno sofferto così tanto nella loro vita che hanno sviluppato significativi problemi psicologici o gravi disturbi. Anche se l’EFT ha dimostrato di essere di grande aiuto anche in casi così gravi, in questi casi l’EFT DEVE ESSERE APPLICATO SOLO DA UN PROFESSIONISTA QUALIFICATO CON ESPERIENZA.

Siamo abituati a prendere medicine e quindi conosciamo il principio per cui il dolore è un male in sé. È un fatto comune prendere un farmaco per mascherare il dolore (ad esempio, prendere un’aspirina per il mal di testa), e quindi sviluppare questo tipo di pensiero. L’EFT non è un farmaco e non introduce sostanze artificiali nel corpo. L’EFT è un metodo basato sui principi della medicina tradizionale cinese e quindi non separa il dolore dalla sua causa ma, anzi, tratta la causa per alleviare il dolore.

No e… sì. Per esempio, può succedere nei casi di ansia generalizzata: dopo alcuni rounds di EFT il problema immediato sparisce, sembra un effetto miracoloso. Poi, più tardi, il problema può riapparire. Questo non significa che l’EFT “non ha funzionato” o che è responsabile del fatto che la persona “si senta peggio”; piuttosto, è dovuto al fatto che l’EFT ha rimosso un problema superficiale, permettendo a problemi più profondi di uscire allo scoperto. Il più importante (che è sempre stato lì) ora è in piena vista – e non è un problema, è un’opportunità! A questo punto è facile fraintendere e tirarsi indietro – ma un operatore EFT qualificato saprà cosa sta succedendo.

Un malinteso comune è che l’EFT consista nel picchiettare i punti. Picchiettare sui punti è consigliabile, ma non è strettamente necessario.
 
In effetti, picchiettare sui punti energetici è solo una parte del processo. Ma molti usi distorti di EFT che portano a risultati più lenti, non definitivi o inesistenti sottolineano l’importanza dei punti. Si tratta di visioni distorte dell’EFT che non devono essere ritenute affidabili.

Sì, i praticanti di EFT di tutto il mondo riportano risultati impressionanti facendo EFT a distanza (cioè, per intenzione) e il numero totale di tali successi supera di gran lunga la semplice coincidenza.

No. L’effetto placebo richiede una certa quantità di fede nel processo, che raramente è il caso delle persone che scoprono l’EFT. A volte l’EFT può sembrare una distrazione, ma è solo un’impressione: l’EFT non funziona se la persona è distratta.

Di solito la risoluzione di problemi emotivi con EFT è di lunga durata. Bisogna affrontare i problemi emotivi nel modo più specifico possibile per eliminare completamente la loro causa principale.

Alcune persone sostengono che c’è un punto di agopuntura che non dovrebbe essere usato durante la gravidanza. Tuttavia questo punto non è incluso nel nostro metodo. Molte donne hanno usato EFT con successo per aiutarsi durante la gravidanza e alcuni terapeuti si sono specializzati in questo settore. Le precauzioni si applicano sempre durante la gravidanza, quindi si prega di consultare un medico specialista prima di utilizzare l’EFT.

C’è una credenza comune secondo cui l’EFT non dovrebbe essere usata su persone a noi care. Invece l’EFT ha effetti benefici su di loro come su chiunque altro. Non c’è nessun rischio nel fare EFT con le persone a noi care.

La voce secondo cui l’EFT debba essere fatta per 21 giorni consecutivi è falsa. Non c’è una regola su quanto tempo o quanto spesso si debba fare l’EFT: i problemi possono scomparire in meno di un minuto.

La genialità dell’EFT è data anche dal fatto di utilizzare lo stesso processo per tutte le persone, indipendentemente dal loro problema.

Il processo è semplicemente adattato secondo le circostanze, ma a parte questo, l’EFT è praticata sistematicamente allo stesso modo.

Quindi fate attenzione a non fidarvi delle voci che circolano su internet.